ADDETTO FINITURA E MONTAGGIO (LEGNO)

Attività / Mansioni

L’addetto alla finitura/montaggio esegue le lavorazioni manuali necessarie a dare il prodotto finito pronto per la verniciatura
Assembla e rifinisce gli elementi grezzi prodotti mediante i macchinari completandoli con gli accessori adeguati (ferramenta, guarnizioni ecc…).

È in grado:

  • Di eseguire piccole lavorazioni complementari utilizzando macchinari di base (pialla, toupie, squadratrice ecc…)
  • Di riconoscere e riparare le eventuali imperfezioni presenti sugli elementi grezzi, sia che esse siano proprie del legno (fessure, sacche di resina,nodi ecc.) sia che derivino dalle lavorazioni ai macchinari (scheggiature, rugosità ecc.)
  • Di installare ed assemblare componenti meccanici (ferramenta), operando in caso di necessità anche piccole modifiche agli stessi
  • Di eseguire il controllo qualità intermedio del prodotto prima dell’invio in verniciatura

figure

Attitudini, conoscenze, figure affini

Attitudini
Ottima manualità, buona comprensione del disegno tecnico, pulizia e precisione, comprensione dei principi base della meccanica, buon senso estetico, capacità di organizzare autonomamente il proprio lavoro

Figure professionali affini

Nozioni e abilità richieste
capacità progettuale, capacità artistiche, buona manualità e attitudine al lavoro fisico.

Percorso formativo

Scuola
Presso gli Istituti Professionali per l’Industria e l’Artigianato si consegue dopo tre anni la qualifica di Operatore per l’industria del mobile e dell’arredamento; se si prosegue per altri due anni si consegue la maturità professionale di Tecnico dell’industria del mobile e dell’arredamento

Università

  • Corso di laurea in Tecniche forestali e tecnologie del legno presso l’Università della Tuscia;
  • Corso di laurea in Tecnologie del legno presso l’Università di Firenze;
  • Corso di laurea in Tecnologie e industrie del legno presso l’Università di Padova.

Apprendistato
Possono essere assunti con contratto di apprendistato professionalizzante giovani di età compresa tra i 18 ed i 29 anni.
Per i soggetti in possesso di una qualifica professionale il contratto di apprendistato professionalizzante può essere stipulato a partire dal 17° anno di età.

attivita

Attività
professionale

Settore privato
Imprese artigiane ed industriali del settore serramento, scale, mobili e legno strutturale.

Attività in proprio
In proprio:
È necessario presentare una denuncia di inizio attività presso il Registro delle Imprese tenuto dalla CCIAA o all’Albo Artigiani, nel caso di impresa artigiana.

Scegli la scuola

che fa per te!

INFORMATI SUL MESTIERE
CHE TI INTERESSA