CAKE DESIGNER

Attività / Mansioni

Specializzato nella realizzazione e nella decorazione di torte e dolci colorati e particolarmente coreografici soprattutto per eventi e ricorrenze particolari (matrimoni, compleanni, ecc.). Il cake design, nato negli Stati Uniti, si sta progressivamente affermando come una campo professionale autonomo e complementare rispetto alla pasticceria tradizionale, di cui ovviamente mutuo le materie prime e le tecniche unendole ad un’altissima creatività e maestria nel realizzare vere e proprie sculture commestibili (utilizzando il burro, la glassa di zucchero, il cioccolato plastico e altri composti edibili) e dolci di grande impatto estetico (macarons, cupcakes). Il cake designer lavora a stretto contatto, oltre che con i pasticceri, anche con le figure professionali che si occupano dell’ideazione e dell’organizzazione di eventi e ricorrenze (come gli organizzatori di eventi e i wedding planner, specializzati in matrimoni). Spesso il cake designer è un professionista che trasforma in attività professionale una hobby per la cucina e la pasticceria e per le arti visive

figure

Attitudini, conoscenze, figure affini

Attitudini
Abilità manuale, memoria, accuratezza e precisione, senso delle forme e dei colori, creatività, resistenza fisica, passione per il cibo.

Nozioni e abilità richieste
Nozioni e abilità richieste
Conoscenza merceologica, della fisiologia e della chimica degli alimenti e processi produttivi, norme igieniche, sistema di autocontrollo ( HACCP), certificazione di qualità, marketing, amministrazione e gestione d’impresa, tecniche di vendita.

Figure professionali affini
Pasticcere, cioccolatiere, panettiere, pizzaiolo, chef

Percorso formativo

Le Regioni possono istituire appositi corsi di formazione o riconoscere quelli organizzati da associazioni di categoria ed enti privati.

A titolo esemplificativo:

Università dei sapori – Umbria; Italian Chef Accademy, Roma; Accademia Nazionale Professioni Alberghiere; Scuole professionali alberghiere.

Apprendistato di 1° livello per la qualifica o il diploma
In alcune regioni è previsto l’apprendistato per la qualifica o il diploma con durata dai 3 ai 4 anni a seconda dei cicli scolastici.

Apprendistato professionalizzante
Per giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni o 17 con qualifica professionale conseguita ai sensi del ddl 225/2006. Il contratto di apprendistato ha una durata massima di mesi 60.

attivita

Attività
professionale

Settore privato
Lavoro autonomo anche da casa. Consulenza a pasticcerie e ristoranti.

Attività in proprio
Per esercitare l’attività in forma di impresa artigiana è necessaria l’iscrizione al relativo registro presso la Camera di Commercio

Scegli la scuola

che fa per te!

INFORMATI SUL MESTIERE
CHE TI INTERESSA