LIUTAIO

Attività / Mansioni

Specializzato nella costruzione e nel restauro di strumenti a corda ( violini, violoncelli, contrabbassi, chitarre, bassi, ecc.) utilizzando essenze di legno e più recentemente altri materiali (ad esempio i metalli nella costruzione delle chitarre e dei bassi elettrici). I liutai, artigiani, accomunati dalla costruzione di strumenti pressoché interamente manuale, si dividono essenzialmente in due categorie. Da un lato i liutai tradizionali, che hanno il loro centro mondiale a Cremona, che realizzano strumenti classici in legno con tecniche pressoché immutate dal XIV secolo, dall’altro i produttori di strumenti artigianali più moderni, come le chitarre e i bassi elettrici e i violini e contrabbassi in materiali diversi dal legno (alluminio, resine, ecc.). Recentemente, questi ultimi fanno spesso ricorso alle tecnologie di stampa 3D, ricavando ad esempio casse armoniche di chitarra da blocchi di alluminio con le frese a controllo numerico o stampando interi strumenti in policarbonato.

figure

Attitudini, conoscenze, figure affini

Attitudini
Accuratezza e precisione, senso delle forme e dei colori e creatività, manualità.

Nozioni e abilità richieste
Conoscenza della chimica dei materiali, conoscenze di base della musica.

Figure professionali affini
Tornitore, ebanista.

Percorso formativo

Scuola
Istituto d’istruzione Superiore Antonio Stradivari, Cremona – Scuola Internazionale di Liuteria

Apprendistato
Età compresa tra i 16 e i 29 anni.

attivita

Attività
professionale

Settore privato
Attività professionale indipendente, laboratori di liuteria.

Attività in proprio
Per esercitare l’attività in forma di impresa artigiana è necessaria l’iscrizione al relativo registro presso la Camera di Commercio

Scegli la scuola

che fa per te!

INFORMATI SUL MESTIERE
CHE TI INTERESSA