ODONTOTECNICO

Attività / Mansioni

PROGETTA E REALIZZA LE PROTESI E I DISPOSITIVI MEDICI DENTALI di cui l’odontoiatra si serve per ripristinare la salute della nostra bocca da un punto di vista fisiologico, estetico e meccanico. Da impronte di gesso o radiografie costruisce protesi di tutti i tipi (provvisorie, mobili, fisse) utilizzando varie leghe e materiali, che leviga, rifinisce e modella utilizzando strumenti di alta precisione e tecnologicamente avanzati.

figure

Attitudini, conoscenze e figure professionali affini

  • conoscenze tecniche rigorose
  • conoscenza delle strumentazioni e dei materiali di lavoro, tecnologicamente avanzati
  • manualità ed estrema precisione
  • gusto estetico
  • passione per la chimica e i materiali dentali
  • abilità nel progettare e modellare prototipi e oggetti

Percorso formativo

Scuola
Istituto Professionale, settore Servizi, Indirizzo socio-sanitari, articolazione Odontotecnico (5 anni).
Il corso di studi per odontotecnici è formato da tre anni più due. Al termine dei tre anni di studi lo studente sostiene un esame per ottenere un diploma di Operatore Meccanico del settore Odontotecnico che gli consente di esercitare la professione esclusivamente come dipendente. Il superamento del successivo biennio è necessario per esercitare la professione in forma autonoma.

PRINCIPALI MATERIE DI STUDIO

• Chimica
• Fisica
• Anatomia – Fisiologia – Igiene
• Rappresentazione e Modellazione odontotecnica
• Scienze dei materiali dentali

Apprendistato professionalizzante
Il contratto di apprendistato può essere stipulato con soggetti di età compresa tra i 15 e i 25 anni. La durata non è superiore ai tre anni e le ore di formazione sono stabilite dalle Regioni (massimo 60 mesi).
Con questa formazione non è possibile gestire in proprio un laboratorio odontotecnico.

attivita

Attività
professionale

Nella grande maggioranza dei casi l’odontotecnico lavora

• alle dipendenze nel privato (aziende di produzione di protesi, laboratori di odontotecnici)
• oppure come lavoratore autonomo presso studi di odontoiatri o laboratori di odontotecnici.
Rari i casi in cui lavora per le (poche) strutture pubbliche esistenti.

Aggiornamento

La partecipazione a corsi di formazione e qualificazione relativi al programma di Educazione Continua in Medicina (ECM) non è obbligatoria in quanto l’odontotecnico non ha ancora ottenuto il riconoscimento del profilo professionale sanitario, ma è comunque utile per accrescere ed aggiornare le competenze.

Scegli la scuola

che fa per te!

INFORMATI SUL MESTIERE
CHE TI INTERESSA