PELLICCIAIO

Attività / Mansioni

Il pellicciaio produce capi di vestiario e accessori in pelliccia inclusi capi in shearling e capi misti in pelliccia e altro materiale. L’articolato processo di produzione richiede solide conoscenze sia in relazione alle tecniche di lavorazione sia ai vari tipi di pelliccia

Il pellicciaio produce in proprio o su indicazioni di committenti, capi come cappotti, giacche, cappelli, gilet, fodere, guanti, cinture, cuscini, coperte.

Può provvedere solo ad alcune fasi della lavorazione o essere in grado di realizzare il capo dal design, dalla scelta del pellame, al taglio delle pellicce, cucire a mano o a macchina, applicare fodere e complementi e quanto altro necessario per giungere al capo finito.

Nelle micro imprese il pellicciaio deve anche saper prendere le misure al cliente, definire con lui costo e tempi di consegna. Nelle imprese più strutturate le diverse attività sono svolte da soggetti diversi. Per lo svolgimento dell’attività, deve conoscere le pellicce e le loro caratteristiche e, secondo le modalità con cui è organizzato il lavoro ed è strutturata l’impresa, il pellicciaio deve essere in grado di utilizzare dagli strumenti più semplici, come forbici, taglierine, macchine da cucire, a quelle più complesse come tagliatrici meccaniche, occhiellatrici, attaccabottoni, macchine per stirare.

Quest’attività richiede senso della precisione per eseguire il taglio e cucire insieme i singoli pezzi, come pure una buona dose di creatività e fantasia per ideare i modelli. Il laboratorio di pellicceria esegue anche lavori di riparazione e di adattamento dei capi finiti.

figure

Attitudini, conoscenze, figure affini

Attitudini
Interesse per la moda, precisione, abilità manuale

Figure professionali affini
Sarto, modista,

Percorso formativo

Le Regioni possono istituire appositi corsi di formazione o riconoscere quelli organizzati da associazioni di categoria ed enti privati.
Le scuole sono per lo più dislocate in Svizzera. In Italia: Istituto S. Camillo di Catania

Istruzione tecnica superiore (ITS) istituiti in alcune provincie: Istituto Sella (Brescia), Ruzza Pendola (Padova), Russel-Newton (Firenze), Montani (Fermo).

Apprendistato 1° livello (per qualifica o diploma)
Per la qualifica o il diploma, età compresa tra i quindici e i venticinque anni
Le ore di formazione sono stabilite da ciascuna Regione.

Apprendistato professionalizzante o di mestiere
Il contratto di apprendistato professionalizzante può essere stipulato con soggetti di età compresa tra i diciotto anni ed i ventinove anni.
La durata massima di contratto professionalizzante è fissata sulla base delle seguenti misure in relazione alla qualifica da raggiungere:

  • 1º gruppo (livelli 4º, 5º , 6º e 6º super): durata: 5 anni
  • 2º gruppo (livello 3º): durata: 4 anni e 6 mesi;
  • 3º gruppo (livello 2º): durata: 3 anni

attivita

Attività
professionale

Settore privato
Laboratori di pellicceria artigianali, industria di pellicceria.

Attività in proprio
Per poter avviare l’attività non è richiesta alcuna attestazione relativa ad una formazione professionale conseguita.

Per mettersi in proprio è necessaria l’iscrizione al relativo registro presso la Camera di Commercio.

Scegli la scuola

che fa per te!

INFORMATI SUL MESTIERE
CHE TI INTERESSA