VERNICIATORE (LEGNO)

Attività / Mansioni

Il verniciatore esegue la finitura ultima, necessaria a dare un prodotto idoneo alla commercializzazione. Tinteggia e vernicia i prodotti assemblati.

È in grado:

  • di tinteggiare i manufatti in legno, sia impiegando tinte per interno (non protettive) sia impiegando impregnati preservanti, uniformando ove necessario le differenze di tonalità del legno
  • di stendere i prodotti vernicianti filmanti, sia manualmente sia impiegando attrezzature a spruzzo
  • di valutare l’idoneità della vernice all’uso,operando correzioni in caso di necessità (p.ex correzione del Ph)
  • in caso di necessità di effettuare piccole modifiche del colore proprio dei prodotti vernicianti

figure

Attitudini, conoscenze, figure affini

Attitudini
Ottima manualità, comprensione dei principi base della chimica, cura, ordine e pulizia, sensibilità ai colori ,buon senso estetico, capacità di organizzare autonomamente il proprio lavoro.

Figure professionali affini

Nozioni e abilità richieste
buona manualità e attitudine al lavoro fisico.

Percorso formativo

Scuola
Presso gli Istituti Professionali per l’Industria e l’Artigianato si consegue dopo tre anni la qualifica di Operatore per l’industria del mobile e dell’arredamento; se si prosegue per altri due anni si consegue la maturità professionale di Tecnico dell’industria del mobile e dell’arredamento

Università

  • Corso di laurea in Tecniche forestali e tecnologie del legno presso l’Università della Tuscia;
  • Corso di laurea in Tecnologie del legno presso l’Università di Firenze;
  • Corso di laurea in Tecnologie e industrie del legno presso l’Università di Padova.

Apprendistato
Possono essere assunti con contratto di apprendistato professionalizzante giovani di età compresa tra i 18 ed i 29 anni.
Per i soggetti in possesso di una qualifica professionale il contratto di apprendistato professionalizzante può essere stipulato a partire dal 17° anno di età.

attivita

Attività
professionale

Settore privato
Imprese artigiane ed industriali del settore serramento, scale, mobili e legno strutturale

Attività in proprio
E‘ necessario presentare una denuncia di inizio attività presso il Registro delle Imprese tenuto dalla CCIAA o all’Albo Artigiani, nel caso di impresa artigiana.

Scegli la scuola

che fa per te!

INFORMATI SUL MESTIERE
CHE TI INTERESSA